Italia

Espulsi, tornano in Italia: ​in manette due marocchini a Ragusa

Ragusa – Erano stati espulsi con rimpatrio coatto, ma sono sbarcati nuovamente in Italia due uomini, di origine marocchina, arrestati dalla polizia a Ragusa.

Gli agenti della squadra mobile li hanno identificati tra i circa 300 migranti arrivati il 14 novembre scorso nel porto di Pozzallo, in Sicilia. Si tratta di Rafik El Adi, 30 anni, e Younes En Naqab, di 31.

En Naqab, in particolare, era stato espulso come misura sostitutiva alla detenzione in carcere: era stato condannato a Rovigo a un anno e mezzo di reclusione per traffico di sostanze stupefacenti, ma il giudice aveva sospeso la pena, che adesso dovrà scontare, disponendone il rimpatrio. I due sono stati condotti in carcere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Smaltimento illecito di rifiuti, sequestrate due autofficine nel Casertano - https://t.co/XrOwuPWotI

Teverola, Di Matteo: “Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini” https://t.co/Rt4LGdED8A

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Condividi con un amico