Napoli

Dall’Italia al Paraguay per recuperare un sito archeologico

Napoli – Dall’Italia al Paraguay per recuperare un sito archeologico grazie a nuove tecnologie sviluppate a Napoli. I risultati della prima missione nel sito di Karcha Balut nel Gran Cacho paraguayano sono stati presentati nel corso del forum “L’istituto per le tecnologie applicate ai beni culturali e l’archeologia del Paraguay”.

Le tecnologie adottate dall’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del Cnr, saranno sviluppate nella sede napoletana dell’istituto, ospitata nel Distretto Stress. Il direttore dell’Itabc, Paolo Mauriello, ha fornito ulteriori particolari dell’iniziativa.

L’evento, a cui ha preso parte il ministro della cultura del paese sudamericano, Mabel Causarano, è la base per il prosieguo dell’intesa tra Itabc e Segreteria di Cultura del Paraguay per la missione archeologica in Alto Chaco.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico