Italia

AULA, Seduta 518 – Esame delle modifiche alle leggi antimafia in materia di aziende sequestrate e confiscate

Roma – AULA, Seduta 518 – Esame delle modifiche alle leggi antimafia in materia di aziende sequestrate e confiscate

ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

Oggi in Aula la discussione sulle linee generali del testo unificato delle proposte di legge: Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al codice penale e alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale e altre disposizioni. Delega al Governo per la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate. (C. 1039-1138-1189-2580-2737-2786-2956-A).

A seguire esame e votazione delle questioni pregiudiziali riferite al disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 30 ottobre 2015, n. 174: proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione (C. 3393); esame del disegno di legge: Deleghe al Governo per l’attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture (Approvato dal Senato) (C. 3194-A), esame della proposta di legge: Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo e alimentare (Approvata dalla Camera e modificata dal Senato) (C. 348-B); esame delle delle mozioni Bergamini ed altri n. 1-00979, Catania ed altri n. 1-01056, Zaccagnini ed altri n. 1-01057, Falcone ed altri n. 1-01058, Parentela ed altri n. 1-01059, Simonetti ed altri n. 1-01060 e Dorina Bianchi ed altri n. 1-01061 concernenti iniziative, anche in sede europea, per la tutela del settore risicolo italiano, con particolare riferimento all’importazione del riso dalla Cambogia.

Nella parte antimeridiana della seduta odierna ha avuto luogo lo svolgimento di una interpellanza e di interrogazioni sui seguenti argomenti: iniziative di competenza in relazione ad una misura interdittiva antimafia adottata dal prefetto di Perugia nei confronti della società Gesenu spa, anche al fine di salvaguardare la funzionalità del servizio di raccolta rifiuti (Galgano – SCpI); iniziative per il ripristino degli impianti di ventilazione e illuminazione della galleria Forca di Cerro in Umbria (Gallinella – M5S); intendimenti del Governo per risolvere situazioni di sperequazione fiscale nei confronti dei genitori vedovi, sia in ordine alla cumulabilità dei redditi, sia in ordine al sistema delle detrazioni (Chiarelli – FI-PdL); iniziative volte al contrasto del pericolo ambientale provocato dall’utilizzo dei pesticidi, anche alla luce del rapporto di Greenpeace sulla contaminazione del polline e sui danni causati alle api (Massimiliano Bernini – M5S); iniziative di competenza per il riconoscimento dello stato di calamità naturale a favore dei territori della Basilicata colpiti da eccezionali eventi alluvionali il 9 maggio 2015 e per promuovere adeguate misure di sostegno al comparto agricolo (Burtone – PD); orientamenti del Governo in merito al numero dei posti disponibili per l’accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e alle successive scuole di specializzazione, e iniziative volte ad incrementare le relative borse di studio (Calabrò – AP).

Per il Governo sono intervenuti il Viceministro dell’interno Filippo Bubbico, il Sottosegretario per le infrastrutture e i trasporti Umberto Del Basso de Caro, il Sottosegretario per le politiche agricole, alimentari e forestali Giuseppe Castiglione e la Sottosegretaria per l’istruzione, l’università e la ricerca Angela D’Onghia.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico