Aversa

Virgilio al MeetUp 5 Stelle: “Vacuo tentativo di denigrare i teatri cittadini”

AversaEnzo Virgilio, esponente della famiglia titolare dei teatri Cimarosa e Metropolitan di Aversa, replica alle dichiarazioni rilasciate da Carmine Monaco del “Meetup Aversa e 5 Stelle” sulla creazione di un auditorium in città (leggi qui).

Riceviamo e pubblichiamo:

“Non conosco le strategie elettorali del signor Monaco, e in verità non conosco nemmeno il signor Monaco, e questo è un limite, che ammetto, per chi pur operando da tanto tempo nel settore artistico e per questo è venuto a contatto con i più famosi cantanti e musicisti nazionali ed internazionali.

Ma posso affermare, senza tema di smentita, che ‘uscite’ come quelle del signor Monaco, gratuitamente offensive e detrattive di strutture che hanno ospitato spettacoli di musicisti di livello mondiale, come Michel Petrucciani, immenso jazzista, o Branduardi, con lo spettacolo ‘San Francesco’, o addirittura Gino Paoli, tanto per fare solo alcuni dei nomi che hanno calcato il palcoscenico del Metropolitan,  senza che gli stessi vi abbiano trovato alcun difetto, hanno come unico effetto quello di sottrarre eventuali voti, ad egli stesso ed alla compagine politica cui appartiene, sicuramente delle persone coinvolte ed offese e forse anche di chi, leggendo le dichiarazioni in questione, comprende la pochezza delle stesse ed il vacuo tentativo di mettersi in luce denigrando altri.

Vorrei sottolineare che alla famiglia Virgilio, titolare dei teatri Cimarosa e Metropolitan, almeno un merito va ascritto ed è quello di aver garantito alla città di Aversa la presenza di sale cinematografiche e soprattutto di aver recuperato e restaurato con fondi propri un piccolo ‘gioiello’ di inizio novecento, qual è il teatro Cimarosa”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico