Aversa

Rapinano anziana a Formia, 4 nomadi arrestati ad Aversa

Aversa – Quattro nomadi residenti nel campo rom di Secondigliano sono stati arrestati ad Aversa, nella tarda serata del 5 novembre, per una rapina consumata a Formia (Latina) ai danni di una 83enne del luogo.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa e della compagnia di Formia, intorno alle 19.15 di quello stesso giorno, i quattro malviventi, a volto scoperto, avrebbero aggredito, immobilizzato e minacciato con un cacciavite l’anziana vedova, pensionata, sottraendole due anelli in oro, mentre la donna stava rincasando.

I rapinatori si sono poi allontanati a bordo di una Audi A6 Avant, che intorno alle 20.30 è stata intercettata e bloccata, da una pattuglia dell’Arma, lungo strada provinciale 162 tra il Comune di Aversa e quello di Melito di Napoli, in direzione Napoli.

Sottoposti a perquisizione personale, i quattro sono stati trovati in possesso di uno dei due anelli in oro sottratti alla malcapitata. Rinvenuta e sequestrata anche altra refurtiva consistente in monili, flaconi di profumo, due telefoni cellulari e un orologio da donna, sulla cui provenienza sono in corso accertamenti per risalire ai legittimi proprietari.

I fermati (Dalibor Jovanovic, 30 anni; Slavisa Jovanovic, 25; Zlatan Dordevic, 20; e Maikon Mitrovic, 25) sono stati, tra l’altro, trovati in possesso di diversi attrezzi da scasso, rinvenuti nell’autovettura, risultata oggetto di furto commesso, lo stesso giorno, a Fondi (Latina). L’autovettura era equipaggiata con impianto acustico tipo “sirena” in dotazione alle forze di polizia e con due lampeggianti a led con luce blu inseriti nella parte anteriore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico