Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Raccolta rifiuti a Casapesenna, Flaica: “Ritardi nei pagamenti e mancanza di sicurezza”

Casapesenna – La Flaica Cub replica alle dichiarazioni rese dal sindaco di Casapesenna, Marcello De Rosa, che ha annunciato di voler presentare denuncia dopo lo stop alla raccolta rifiuti (leggi qui).

“È triste – commenta il coordinatore provinciale del sindacato, Giovanni Guarino – ma fondamentale ricordare che le procedure di raffreddamento e di conciliazione delle controversie sono regolamentate dalla legge 146/90 e vanno espletate prima della proclamazione di sciopero. Tuttavia, c’è da chiarire che, con apposita nota protocollata 0062 del 16/11/2015, abbiamo comunicato tale procedura di raffreddamento alla Prefettura di Caserta, alla Commissione di Garanzia, al Comune ed infine all’azienda, specificando che la stessa, nella sua tempestività, si riteneva necessaria a causa dei reiterati ritardi per la corresponsione dello stipendio specificando che le competenze di settembre erano state corrisposte alla fine del mese di ottobre”.

“Pertanto, per quanto attiene la proclamazione di una intera giornata di sciopero sarà a cura del sindacato comunicarlo solo dopo aver espletato il tentativo di conciliazione presso la Prefettura di Caserta”, fa sapere Guarino, il quale sottolinea: “Al momento alla Falica non risultano scioperi in atto nel territorio di Casapesenna, tantomeno risultano specifici disegni tesi a ledere l’immagine di un paese. Risultano, piuttosto, reiterati ritardi nel pagamento dello stipendio che determinano l’accumulo degli oneri mensili a carico delle famiglie dei lavoratori, cittadini di Casapesenna, in affanno già dalla seconda settimana di ogni mese”.

Guarino, infine, a nome del sindacato, invita al buonsenso e alla responsabilità tutti gli attori in campo, rammentando che “gli operatori ecologici sotto accusa da parte del sindaco sono gli stessi che quotidianamente affrontano la giornata lavorativa rischiando pericolosamente di ammalarsi o incappare in incidenti sul lavoro a causa della palese violazione del rispetto sulle norme previste dalla salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti - https://t.co/JYmCNpA8P6

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione “La Trencia”: 3 denunce https://t.co/WW3pKZDk19

Gricignano, rassegna "Atella": la "Ventata Nova" porta in scena Eduardo alla scuola media - https://t.co/Hrx9Pq60Rs

Blitz antidroga, 16 arresti a Castellammare: clienti facevano uso di "Speedball" - https://t.co/Bw59PIjfrG

Condividi con un amico