Aversa

“Moscati” e orari medici, Borrelli: “Non possiamo applicare normativa Ue”

Aversa – Non ancora applicata integralmente al “Moscati” di Aversa la normativa europea sugli orari dei medici presso le strutture sanitarie.

“Abbiamo chiesto nuovo personale per cercare di porre rimedio – ha dichiarato il direttore del nosocomio aversano Mario Borrelli – alla situazione che si verrà a creare. Al momento, se dovessimo applicare la normativa dettata dall’Europa, avremmo un deficit di organico tra il 20 e il 30 per cento”.

Il responsabile del ‘Moscati’ sottolinea anche che non ha alcun intenzione di bloccare eventuali servizi offerti dall’ospedale per cui, in questo primo momento, sta utilizzando ancora il budget degli straordinari. Scelta resa necessaria anche dalla chiusura del pronto soccorso del nosocomio di Frattamaggiore che ha causato un aumento del 30 delle prestazioni in quel settore con ovvi aumenti anche nei ricoveri.

Sul lungo periodo, Borrelli ha dichiarato: “Ho avuto assicurazione che entro un mese, un mese e mezzo al ‘Moscati’ giungeranno medici e infermieri che dovrebbero consentirci di far fronte alle nuove esigenze”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico