Aversa

“Le Stravaganze del Conte”: Peppe Lanzetta interpreta Cimarosa

Aversa – Al via la nona edizione dell’’International Flute Competition “Domenico Cimarosa”, nato nel 1999. Organizzato dall’associazione musicale Diaphonia, già dalla prima edizione ha goduto della fattiva partecipazione del Rotary Club Aversa Terra Normanna, il sodalizio che mette in palio i premi in danaro per i musicisti. Di cadenza biennale, il concorso, nel nome di Cimarosa e di Premio Rotary, ha portato nella città normanna oltre cinquecento flautisti di talento, provenienti da circa sessanta nazioni. Dal Cile all’Australia, dagli Usa alle due Coree, dalla Russia alla Francia, dal Giappone al Messico, dall’Argentina alla Algeria (solo per citare alcune nazioni) la provenienza dei musicisti venuti all’ombra dell’Arco dell’Annunziata. Tutti i continenti sono stati rappresentati nella competizione musicale aversana.

La manifestazione, che alla data attuale gode della partecipazione di circa quaranta concorrenti provenienti da diverse nazioni anche d’oltre oceano, si svolgerà nei giorni 2, 3 e 4 dicembre presso l’Hotel del Sole di Aversa. Eliminatorie tutta la giornata del 2 dicembre, semifinali il giorno 3 mentre il giorno 4 dicembre ci sarà la finale che decreterà i primi tre classificati. Quest’ultimi saranno premiati durante la serata di gala, prevista per le ore 20.00 dello stesso giorno al Teatro Cimarosa di Aversa.

L’ingresso per il pubblico è gratuito. I vincitori si esibiranno con l’Orchestra da camera Città di Fondi, diretta dal giovane ma già affermato direttore d’orchestra Maestro Gabriele Pezone. Oltre alla serata di gala, il giorno 3 dicembre, ore 20.00 si terrà presso l’Hotel del Sole il concerto della giuria, sempre ad ingresso libero. Prima del concerto verrà proiettato, per gentile concessione della produzione, il cortometraggio “Le Stravaganze del Conte” incentrato sulla vita di Domenico Cimarosa, ed interamente girato ad Aversa e nel Castello di Casaluce, con uno straordinario Peppe Lanzetta nei panni del geniale musicista aversano. Tre giorni intensi di musica e cultura, nel nome di Cimarosa, evidente segnale, nelle intenzioni degli organizzatori, che questa non è solo la Terra dei Fuochi o di Gomorra.

Il premio ha goduto anche dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana. Già dalle prime edizioni il concorso si è imposto nel panorama concorsuale europeo e mondiale, tanto che diverse testate di prestigio internazionale hanno dedicato articoli all’evento. Circostanza resa possibile grazie alla fattiva dedizione del Maestro Fabio Di Lella in qualità di direttore artistico e per i nomi di prestigio che si sono susseguiti in giuria. Tra essi vanno ricordati: Maxence Larrieu, il flautista francese tra i maggiori protagonisti mondiali di questo strumento, Raymond Meylan, musicologo svizzero e flautista molto apprezzato in tutta Europa, i compositori Luigi Esposito, uno dei massimi compositori di musica elettronica, Stelvio Cipriani, autore di colonne sonore di successo come l’indimenticabile Anonimo Veneziano, e Luis Bacalov, premio Oscar, considerato tra i maggiori compositori viventi.

Le Stravaganze del Conte è il titolo della prima opera rappresentata da Cimarosa a Napoli nel 1772. La vicenda di questo corto s’immagina ambientata nel 1800, anno in cui il compositore fu esiliato dal regno di Napoli per aver composto un inno repubblicano durante la rivoluzione del 1799.  La trama, accompagnata rigorosamente dalle composizioni geniali del musicista, ipotizza un suo breve soggiorno ad Aversa, prima di partire alla volta Venezia, destinazione finale del suo esilio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, calcinacci caduti davanti ingresso scuola “Parente”: alunni utilizzano scala antincendio https://t.co/vfuqxsIlJI

False fatture, sequestri per oltre 2 milioni ad aziende di pellami nel Napoletano - https://t.co/JkUhQfSf6B

Gricignano, prevenzione cardiopatia e tumori: doppio appuntamento con screening gratuiti https://t.co/DHjKmum70C

“Puliamo il Mondo…a partire da Gricignano”, volontari in azione il 20 ottobre https://t.co/zZq3Sn1Vey

Condividi con un amico