Sant’Arpino

Geofilos e Comprensivo “Rodari” organizzano la Festa Dell’Albero

Sant’Arpino – Fine settimana dedicato alla tutela della natura nel comune atellano. Grazie alla sinergia fra il circolo Geofilos “Legambiente” del Presidente Antonio Pascale e l’istituto comprensivo “Rodari-Cinquegrana” guidato dalla dirigente scolastica Maria Debora Belardo, gli alunni dei plessi di Sant’Arpino pianteranno tantissime arbusti in occasione della “Festa dell’Albero”.

Si partirà  sabato 21 novembre quando i bambini di alcune prime della Scuola Media e tutte le terze dell’elementare “De Amicis” ed 80 alunni delle seconde dell’elementare “Cinquegrana”, insieme ai propri nonni e genitori metteranno a dimora le piante.

Lunedì 23 sarà la volta dei bambini delle scuole dell’infanzia Rodari e Cinquegrana.  Complessivamente saranno piantate 300 alberi nei giardini degli istituti scolastici. Gli eventi di questo fine settimana arrivano al termine di un percorso che ha visto nei giorni scorsi studiare e preparare cartelloni sul tema. Ogni classe poi adotterà le piantine da innaffiare e curare nel corso dei mesi successivi.

L’edizione 2015 della Festa dell’Albero costituirà anche l’occasione per prepararsi in vista della conferenza Cop 21 organizzata dalle Nazione Unite dal prossimo 30 novembre a Parigi.  Ed è proprio l’albero che viene assurto a simbolo e testimone del cambiamento, verso un modello di gestione e sviluppo sostenibile.

La Festa dell’Albero farà anche da degno prologo alla Climate March, la grande manifestazione in difesa del clima che avrà luogo a Roma, e in molte altre città in tutto il mondo, il prossimo 29 novembre.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico