Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Estorsione ad un caseificio, due fermi a Casal di Principe

Casal di Principe – La squadra mobile di Caserta ha dato esecuzione ad un fermo, emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, nei confronti di Carlo Bianco, 31enne di Casal di Principe, e Giuseppe Catalano, 31enne di Frignano, per il reato di estorsione aggravata dall’aver agito con metodo mafioso.

Catalano e Bianco si presentavano, in tempi diversi, da un imprenditore caseario di Casal di Principe, intimandogli prima ed ottenendo, poi, il versamento di denaro a titolo estorsivo, per migliaia di euro.

L’indagine scaturita dalla denuncia della vittima e raccolta dalla squadra mobile, ha consentito, tra l’altro, di svelare l’attuale posizione di rilievo di Bianco all’interno del clan Zagaria.

Nella foto, da sin. Bianco e Catalano

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Telese, cade da tre metri e perde i sensi nel parco delle Terme: salvato dalla Polizia - https://t.co/2H702sUQw9

Napoli, "Il Mattino" lascia la storica sede di Via Chiatamone: redattori protestano - https://t.co/9dsjuiKoPG

Frank Miller, l'autore di Sin City e Batman Forever ospite al Comicon di Napoli - https://t.co/FlNgz5taQn

Barista uccisa, condanna a 14 anni per i fratelli Cioffo di San Cipriano - https://t.co/ayQNoxgSO8

Condividi con un amico