Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Estorsione ad un caseificio, due fermi a Casal di Principe

Casal di Principe – La squadra mobile di Caserta ha dato esecuzione ad un fermo, emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, nei confronti di Carlo Bianco, 31enne di Casal di Principe, e Giuseppe Catalano, 31enne di Frignano, per il reato di estorsione aggravata dall’aver agito con metodo mafioso.

Catalano e Bianco si presentavano, in tempi diversi, da un imprenditore caseario di Casal di Principe, intimandogli prima ed ottenendo, poi, il versamento di denaro a titolo estorsivo, per migliaia di euro.

L’indagine scaturita dalla denuncia della vittima e raccolta dalla squadra mobile, ha consentito, tra l’altro, di svelare l’attuale posizione di rilievo di Bianco all’interno del clan Zagaria.

Nella foto, da sin. Bianco e Catalano

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico