San Marcellino

Elezioni, Luigi De Cristofaro si candida per il “Futuro di San Marcellino”

San Marcellino – “The wind of change” – “Il vento del cambiamento”. La famosa canzone degli Scorpions sembra rientrare a pennello nella descrizione della fase storica che sta vivendo la comunità di San Marcellino.

Una nuova pagina, una nuova era politica sembra essere davvero dietro l’angolo, dopo anni di gestione che hanno messo in ginocchio il paese, sotto numerosi punti di vista. Chi pare sia più propenso a personificare la trasformazione totale del volto disfatto e maltrattato della realtà agroaversana, è Luigi De Cristofaro, leader indiscusso della lista “Futuro per San Marcellino”, che già in questi mesi ha annunciato ufficialmente la sua candidatura per la carica di primo cittadino in occasione delle comunali del 2016.

Ma chi è Luigi De Cristofaro? Classe 1963, il sammarcellinese si è sempre distinto nell’ambito politico, cominciando la sua carriera istituzionale ufficialmente nel 2006, quando viene eletto con la lista “Uniti per cambiare”. Il risultato è di quelli storici: i voti ottenuti valgono l’assessorato alla pubblica istruzione, sport, turismo e spettacolo. Nel 2010 il “Nuovo Psi (Partito socialista Italiano)” decide di candidarlo alla Provincia e i circa 1700 voti ottenuti valgono una grande soddisfazione per De Cristofaro, che batte di gran lunga, nelle preferenze, gli altri 9 candidati concittadini.

Nella corsa alle comunali del 2011, il 52enne risulta essere ancora il primo eletto, con 429 voti a suo favore; una vittoria che vale la carica di presidente della commissione trasparenza. L’impegno del politico di San Marcellino è stato importante anche a livello sindacale, con i diversi incarichi ricoperti su piano nazionale in questo senso. “Mi propongo come candidato sindaco di San Marcellino – dice la guida del gruppo locale – perchè è San Marcellino il mio paese e dobbiamo far in modo che migliori. La nostra lista civica punta su pochi obiettivi, ma, come si dice in gergo, buoni. Innanzitutto interventi per l’ambiente, lavorare per rendere possibile una viabilità almeno accettabile, rendere illuminate le zone del nostro paese che calano nel buio quando sopraggiunge la notte e riordinare la macchina amministrativa”.

A sostegno del candidato alla carica di primo cittadino anche un amico storico, l’imprenditore Luigi Conte, titolare dell’omonima pasticceria: “Il grande palcoscenico delle votazioni si avvicina e l’impressione è che già da gennaio si disporrà di un quadro ben preciso all’interno del quale spicca fermamente la figura di Luigi De Cristofaro. Abbiamo sempre condiviso qualche esperienza io e lui, sin da bambini. E’ vero, un uomo non lo si può giudicare finchè non si ha a che fare direttamente con lui, ma è altrettanto vero che il 52enne sposa un concetto di politica che guarda al cambiamento vero, quello di cui il nostro paese ha bisogno. La sua serietà e il suo atteggiamento umile rappresentano per me un’àncora di salvezza, a dispetto delle tante parole ‘volant’ dette da chi fa tante promesse e non può mantenerne nemmeno una. De Cristofaro si pone ben a distanza da questi soggetti portando avanti un progetto credibile. Prima di votare, onorate chi vi può onorare come cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strasburgo, spari al mercatino di Natale: un morto e diversi feriti, killer in fuga - https://t.co/WWq0bxJJoX

Salvini: "Hezbollah terroristi". La Difesa: "A rischio soldati in missione Unifil" - https://t.co/BrXJ8mXGbZ

Roma, incendio in impianto rifiuti del quartiere Salario - https://t.co/NXgrncg1vi

Aversa, crisi mercatino natalizio: Palmiero chiede al sindaco di evitare raddoppio Tosap - https://t.co/BNmazr1vD8

Condividi con un amico