Trentola Ducenta

Elezioni, Griffo incontra PdCi, Udc e Pse

Trentola Ducenta – Continuano, a ritmi certamente non frenetici vista la distanza temporale con l’appuntamento elettorale, ma con costanza ed organizzazione, gli incontri e le riunioni organizzati dal sindaco uscente Michele Griffo per consolidare accordi e per porre le basi del programma elettorale.

L’ultimo incontro, in ordine di tempo, è stato quello con i rappresentanti di alcune forze politiche presenti ed operanti sul territorio. Alla riunione hanno partecipato i Comunisti Italiani, rappresentati da Michele e Giovanni Tirozzi, l’Udc, con Angelo Pezone e Luciano D’Alessandro, e il Pse, con la delegazione guidata da Raffaele Di Lauro e Ferdinando De Chiara e tutti si sono già attivati per la composizione di proprie lista a sostegno di Griffo.

Nel corso dell’incontro sono state affrontate problematiche di carattere generale e sono state individuate alcune priorità che dovranno caratterizzare l’attività amministrativa del prossimo futuro. Tutte le forze politiche presenti hanno avuto parole di elogio per l’attività amministrativa portata avanti dal sindaco Griffo ed hanno manifestato la volontà di partecipare attivamente all’ulteriore sviluppo e crescita della città dando il proprio contributo di idee e di progettualità.

Pronto a scendere in campo, con una propria lista, al fianco del sindaco uscente Griffo, anche il movimento “Trentola Ducenta nel Cuore”.  Sul fronte della composizione delle liste si ingrossano le fila sia della schiera femminile che di quella maschile. Hanno aderito al progetto e saranno presenti nelle liste che appoggeranno il sindaco Griffo, Maria Faraldo e Francesco Di Costanzo, come pure sarà della partita Alfonso Fabozzi, validi soggetti che, unitamente ai tanti altri che già fanno parte del gruppo ed a quelli che da qui alla prossima primavera aderiranno, potranno dare, come ha affermato il sindaco Griffo “nuova linfa e rinvigorito slancio nella ricerca di soluzioni alle diverse problematiche, con particolare attenzione, per il sociale, per la cultura e, naturalmente, per le pari opportunità e per le politiche giovanili”.

Campi in cui l’attenzione dell’amministrazione comunale è sempre alta. Prova ne è il bando, appena pubblicato, relativo al lavoro occasionale, un progetto che l’amministrazione comunale ripropone dopo il grande successo già ottenuto, rivolto a ben 39 giovani, di cui 9 diversamente abili, disoccupati ed inoccupati, disponibili a svolgere prestazioni di lavoro occasionali di tipo accessorio. Sul fronte della vivibilità cittadina va segnalata l’approvazione del progetto per la riqualificazione dello standard comunale in via degli Olmi, mentre è stato realizzato, ed a breve sarà approvato, il progetto di recupero dello standard di via Caracas.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico