San Marcellino

Costanzo sollecita su illuminazione: “Zone al buio, quando intervenite?”

San Marcellino – La vivibilità a San Marcellino è costantemente messa a dura prova. Se gli appelli sono serviti a far intervenire, anche se in parte, la ditta incaricata a rimuovere i rifiuti, dall’altra prosegue il calvario legato all’illuminazione praticamente scadente o assente totalmente in tutte le vie del paese.

Salgono alla ribalta, purtroppo, le condizioni di via Siracusa, via Palermo, via Cosenza, via Catanzaro, via Positano, via Sicilia, via Cupa e varie traverse di via Lazio. Resta comunque da chiarire che la criticità raggiunge il suo apice sui confini con Trentola Ducenta.

“Da mesi ormai – dice l’attivista Nicola Costanzo – queste strade sono praticamente al buio e il fattore contribuisce a rendere un quadro ad alta pericolosità non solo per le abitazioni, più facilmente preda dell’azione dei rapinatori, ma anche per i giovani che, magari, vorrebbero uscire liberamente a piedi nella nostra San Marcellino. Non è possibile ritrovarsi in condizioni simili; è davvero pessimo vedere i luoghi che potrebbero essere il centro del progresso della nostra realtà, diventare il rifugio di coppiette e di drogati che non vogliono essere disturbati. Si tratta di una vera e propria malattia e bisogna intervenire immediatamente. Al commissario prefettizio ed al segretario comunale chiedo di fare qualcosa prima che avvenga qualche incidente mortale e prima che i giovani fuggano via dal nostro territorio per paura”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico