Cesa

Consulta Ambiente, M5S accusa maggioranza: “Solo mera spartizione di cariche”

CesaNel nostro paese la democrazia, il rispetto per i cittadini e la legalità sono elementi che non hanno importanza o meglio vengono, spesso, “mortificati” da quella vecchia casta politica che non fa altro che prendere in giro i cittadini, ossia gli stessi che, forse ingenuamente, li hanno votati, dimostrando allo stesso tempo disinteresse e poco rispetto nei loro confronti.

Il potere di chi governa questo paese ormai è radicato anche laddove dovrebbero essere gli stessi cittadini ad avere “parola” e “potere decisionale”, questo significa essere un governo amministrativo democratico?.

Il gruppo del M5S vuole e pretende rispetto e democrazia nelle istituzioni e non ha assolutamente intenzione di rimanere inerte dinanzi a comportamenti degeneranti ed arroganti della maggioranza politica cesana.

È giusto che i cittadini sappiano e conoscano ciò che succede nella casa comunale, ossia quali sono le ultime “primaverate” realizzate dalla maggioranza.

Nella prima riunione di consulta “Ambiente”, tenutasi il giorno 12 novembre, i comportamenti sono stati ispirati da logiche di mera spartizione delle cariche dell’organismo, senza tenere in considerazione la aperta ed innovativa proposta, formulata e verbalizzata da alcuni cittadini, con una applicazione strumentale del regolamento.

La Consulta non ha avuto la sensibilità di valorizzare l’apporto delle donne in un tema di così rilevante importanza. Tutto studiato a “tavolino” forse per favorire qualcuno o ricambiare qualcosa, ancora una volta la democrazia è stata schiacciata e buttata in aria. Finché alla guida di Cesa ci sono queste persone, il paese non potrà mai cambiare e migliorare.

Il MoVimento 5 Stelle di Cesa

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico