Aversa

Alp Volley, battuto 3-0 il Battipaglia

Aversa – Ecco l’ottava meraviglia dell’Alp Airri Volley Aversa. Cade anche la Battipagliese sotto i colpi di capitan Gargiulo e compagne. Ancora un 3-0 per le atlete di coach Nico Borghesio e primo posto in classifica ben saldo con 12 punti conquistati in 4 gare. Ottava vittoria consecutiva per le normanne tra girone e Coppa Campania. Con ancora nessun set perso. Una macchina perfetta quella ‘costruita’ dal presidente Gianni Apicella che sta dimostrando a tutti di essere la candidata numero uno alla promozione in B2.

Nel primo set c’è grande equilibrio ma l’Alp soffre un po’ gli attacchi di Battipaglia ed è costretta a tornare in panchina per il primo time-out tecnico sotto di tre punti (9-12). Ma chi conosce l’Alp Airri Volley Aversa sa bene che ha una qualità straordinaria che è quella di ribaltare il risultato nel giro di pochi secondi. Al rientro in campo c’è subito un grande muro che riporta le normanne a -2 ma le salernitane, davanti al proprio pubblico, vogliono fare bella figura fino a distaccare l’Alp di cinque lunghezze sul 15-20. Le ragazze del presidente Gianni Apicella quindi si guardano in faccia e capiscono che devono cambiare marcia ed accelerare. Alzano il muro, battono in modo perfetto e la ricezione è straordinaria: 6 punti consecutivi e pareggio conquistato sul 21-21. Muro sull’attacco di Battipaglia e Mancini dalla seconda linea per il 23-21 Alp Airri Volley Aversa. Eccezionale ancora Mancini per il 24-21 che regala il primo set point che viene subito sfruttato con il punto che vale il 25-21.

Nel secondo parziale si va punto a punto. Imperato è fantastica per il punto dell’8-7 con una pipe che piega la resistenza della difesa avversaria. Ilaria Rossi con un preciso primo tempo fa 9 pari. Il vantaggio torna sul quarto tocco delle salernitane che vale il 10-9 per l’Alp Airri Volley Aversa. Al time-out si va quindi con le normanne di coach Nico Borghesio avanti di due punti (12-10). E qui Aversa torna nuovamente in campo con quella fame necessaria per chiudere il set. In pochi secondi è già 15-11. Battipaglia cerca di rifarsi sotto fino al 17-14 ma il capitan Gargiulo con un mani e fuori regala il diciottesimo punto all’Alp. Il muro di Rossi per il 19-14 e il pallonetto di Gargiulo vale il 20-15. Le salernitane riescono a piazzare un mini break di tre punti per il 20-18 ma quando il gioco si fa duro la palleggiatrice Migliardo si affida a Imperato che stampa la sfera sul parquet per il 21-18. Il set si chiude con una imperiosa fast di Nina per il 25-21 che porta la contesa al terzo parziale con le normanne avanti 2-0.

Nel terzo set bastano pochi secondi per vedere le normanne già avanti di 4 punti con l’attacco di Nina che vale il 7-3. Il vantaggio aumenta sempre grazie a Nina che stampa il 10-5. Battipaglia inizia a dimostrare qualche segnale di cedimento e, nonostante il buon gioco, l’Alp Airri Volley Aversa lascia solamente le briciole alle avversarie portandosi sul 15-9. L’esperienza e la classe del capitano Gargiulo valgono il 19-13 mentre Migliardo si regala l’ace del 21-14 che lancia la sua squadra alla conquista della vittoria. Mancini col pallonetto fa 23-15. Battipaglia si porta sul 23-19 con quattro punti consecutivi ma Imperato capisce che deve chiudere la gara e piega le mani alla difesa salernitana col diagonale vincente del 24-19. E come successo anche in altre occasioni il punto decisivo è affidato a Federica Nina che riceve una palla stupenda da Migliardo e passa nel muro avversario per il definitivo 25-19. Le normanne possono così raccogliere lo scrosciante applauso del numerosissimo pubblico presente sugli spalti del Palazzetto dello Sport. Un degno modo di chiudere una partita disputata alla grande da due squadre che hanno dimostrato di essere di categoria superiore.

Mercoledì si torna nuovamente in campo. C’è la Coppa Campania. Alle 20 l’Alp Airri Volley Aversa giocherà all’Ipsar di Pozzuoli, in via Parini, contro l’Uisp Pallavolo Pozzuoli. E in caso di vittoria sarà assicurata la Final Four.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico