Pomigliano d’Arco - Castello di Cisterna

Sorpreso in casa con botti illegali e materiale per la falsificazione di documenti d’indentità

Pomigliano d’Arco (NA). Controlli dei CC, sorpreso in casa con botti illegali e materiale per la falsificazione di documenti d’identità.

I Carabinieri della Stazione di Afragola hanno arrestato per detenzione di materiale esplodente, possesso e fabbricazione di documenti d’identificazione falsi un 44enne, già noto alle FFOO e denunciato in stato di libertà per lo stesso reato la moglie 41enne, incensurata, entrambi del luogo.

Durante controlli i militari dell’Arma hanno perquisito l’abitazione della coppia, trovandoli in possesso di 150 ordigni esplosivi artigianali comunemente chiamati “rendini”, 10 carte d’identità in bianco false e vario materiale telematico utilizzato per la falsificazione di documenti d’identità, tra cui pc e stampanti. tutto il materiale è stato sequestrato.

l’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico