Napoli

Piazza di spaccio casalinga protetta da telecamere. Arrestate 2 sorelle

Napoli. I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Napoli Stella hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacenti due sorelle di 34 e 32 anni entrambe del luogo e già note alle FF.OO.

Durante un servizio di osservazione su via montesilvano, area sotto l’influenza di un clan camorristico, i militari dell’arma hanno notato che le due donne dalla loro abitazione spacciavano stupefacenti a giovani acquirenti, attraverso le feritoie del cancello d’ingresso, protette da un sofisticato sistema di video sorveglianza con 4 telecamere puntate sulle strade circostanti che trasmettevano le immagini ad un monitor posto all’interno del loro appartamento.

Bloccate e perquisite sono state trovate in possesso di 124 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 49,5 grammi e di 2.073 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. Il complesso sistema di videosorveglianza, abusivamente installato per monitorare l’afflusso degli acquirenti e l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine, è stato rimosso e sequestrato.

Le arrestate sono state tradotte nel carcere di Pozzuoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico