Napoli

Napoli, raccolta carta e cartone: accordo Comieco-Comune

Napoli – Firmato l’accordo integrativo al “Piano per l’Italia del Sud” tra Comieco, Comune di Napoli e Asia per lo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone con il finanziamento di 1,4 milioni di euro da parte di Comieco. L’obiettivo è quello di raccogliere 9mila tonnellate in più entro il 2017.

L’occasione per la firma dell’accordo si è creata durante l’inaugurazione della tappa napoletana del Palacomieco, la struttura itinerante che, da oltre dieci anni, arriva nelle piazze italiane per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta raccolta differenziata di carta e cartone.

A partire da oggi e fino al 15 novembre, le nuove “scatole” del Palacomieco, promosso da Comieco – Consorzio nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica – in collaborazione con il Comune di Napoli, resteranno in Piazza Dante con ingresso libero dalle ore 9 alle 19.

Quest’anno, per celebrare i 30 anni di attività del Consorzio e i 10 anni del PalaComieco, la struttura è stata completamente rinnovata, trasformando il cartone nel protagonista indiscusso. Sono di questo materiale, infatti, le pareti esterne dei padiglioni, grazie a speciali pannelli che danno la sensazione di trovarsi di fronte a tre grandi “scatoloni” tutti da esplorare. Sono di cartone anche le installazioni interne, che sposano le più moderne tecnologie e trasformano un materiale di uso comune in un supporto interattivo che nulla ha da invidiare a tablet o computer touchscreen.

“Nel 2014 ogni cittadino di Napoli ha differenziato correttamente 30 chilogrammi di carta e cartone, dato al di sotto della media nazionale (pari a 52 chilogrammi procapite) che ha notevoli margini di crescita anche in funzione delle importanti azioni che stiamo mettendo in campo,” ha dichiarato Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco. “Dopo i 7 milioni di euro che Comieco ha deciso di stanziare per sviluppare la raccolta differenziata di carta e cartone al Sud, il Consorzio ha firmato un accordo integrativo con il Comune e Asia, dedicato alla città di Napoli, per il potenziamento della raccolta differenziata di carta e cartone nei circuiti domestici e commerciali della città. In virtù di questa intesa, Comieco contribuisce all’acquisto di nuove attrezzature per la raccolta e mezzi con 1,4 milioni di euro: risorse importanti che vengono investite sul territorio per un obiettivo concreto, incrementare la raccolta di 9mila tonnellate nei prossimi 24 mesi”, ha aggiunto Montalbetti siglando l’intesa con Raffaele Del Giudice, vicesindaco e assessore all’Ambiente.

“Asia è lieta di confermare il suo impegno sulla raccolta delle frazioni cellulosiche con il pieno supporto di Comieco attraverso una profonda ristrutturazione delle modalità di raccolta sul territorio, ad esempio con il posizionamento di circa 800 campane della carta che offrono un’ulteriore possibilità di conferimento a cittadini ed operatori commerciali. – ha sottolineato Francesco Iacotucci, amministratore delegato di Asìa Napoli – L’investimento sulle nuove attrezzature, cofinanziato da Comieco, è basato sull’impegno di Asia di incrementare del 30% i dati di raccolta delle frazioni cellulosiche in città. Una sfida per l’azienda e la città che, grazie al contributo di Comieco, permetterà di raggiungere migliori risultati sulla raccolta differenziata”.

Da 10 anni il PalaComieco viaggia per tutto il Paese, portando il “ciclo del riciclo” di carta e cartone nel cuore delle città italiane: nel corso di questi anni il tour ha già toccato 100 piazze e coinvolto oltre 170 mila visitatori. Il rinnovato PalaComieco proseguirà il suo viaggio, in vista del tour autunnale, con gli appuntamenti di Reggio Calabria (19-22 novembre) e Lucca (26-29 novembre).

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico