Napoli

Napoli, il Premio Megaris al sindaco de Magistris

Napoli – Al Circolo Nautico Posillipo di Napoli la cerimonia di premiazione della 24esima edizione del Premio culturale nazionale “Megaris”.

Ad organizzare l’evento l’associazione culturale di rilievo regionale Megaris. “Il nostro scopo – dice il presidente Carlo Postiglione – è premiare le eccellenze della napoletanità che propongono la scoperta e il rilancio dei valori, delle tradizioni, della cultura, del folclore che hanno reso la città di Napoli uno degli angoli più suggestivi del mondo. Il nostro Premio con il passare degli anni è diventato un punto di riferimento culturale per l’area metropolitana partenopea e per l’intera Campania. Lo dimostra anche la grande adesione di partnership che, anno dopo anno, aumenta, sempre di più”.

L’associazione assegna premi per i concorsi di poesia – in lingua italiana e in lingua napoletana – per i racconti editi e inediti e i Trofei Megaris attribuiti a personalità del mondo delle istituzioni, del sociale, del giornalismo, della cultura e dell’imprenditorialità.

Concorso di Poesia in lingua italiana: Marina Del Naia (primo posto), Salvatore Cicenia (secondo), Clara Avicolli (terza). Menzione di merito: Fausto Marseglia. Concorso di Poesia in lingua napoletana: Vincenzo Russo (primo), Massimiliano Caputo (secondo), Gerardo Altobelli (terzo). Menzione di merito: Salvatore Bova. Concorso racconti inediti: Anna Maria Pucino (prima), Pietro Gai (secondo), Maria Antonietta Mattei (terza). Menzione di merito: Carmine Maggio e Maria Marmo.

Concorso Narrativa edita: a Marco Perillo con ‘Phlegraios’ (primo classificato), Gaetano Gravina con ‘Animali Fragili’ (secondo), Elio Serino con il ‘Ghigno del Potere’ (terzo). Menzioni di merito e Premio Speciale ‘Incostieraamalfitana’ Fiera del Libro del Mediterrane a Gino Giaculli con ‘Il mestiere di carta’ e menzione di merito e Premio Speciale ‘Pegaso’ a Anna Maria Boffo per ‘Il quadro e il glicine’.

Trofei Megaris: Anna Ferraro (medicina), Raffaele Mele (arte), Fabio Niola (arte), Andrea Ricciardiello (manager), Nunzio Russo (imprenditoria), Agostina Smimmero (musica), Cristiana Barone (giornalismo), Ciro Biondi (sociale), Michelangelo Emanato (promozione culturale).

Nell’ambito della manifestazione verranno assegnati il Premio ‘Gaetano D’Alessio’ III edizione a Domenico Tafuri, il Premio ‘Gery Gargiulo’ IV edizione a Enrico De Matteo, il Premio ‘Roberta Capasso per il social’ IX edizione a Sergio D’Angelo e il Premio ‘Giovanni Raio’ II edizione a Maria Antonella Caggiano. Premio Fita Autori teatrali a Bruno Di Donato con ‘Settaneme’ (primo premio), Cosimo Borgo con ‘L’uocchie ‘e Pullecenella’ (secondo) e Valentina Mustaro con ‘Il Laureato’ (terza). Premio Megaris alla carriera al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

30 tonnellate di marijuana sequestrate nelle campagne dell'Agrigentino - https://t.co/rzY1Z62ysj

Saccheggiavano appartamenti in tutta la Campania: 15 arresti - https://t.co/0Yw37yARQZ

Camorra dietro appalti cimiteri Trentola Ducenta e Casapesenna: arrestato “imprenditore di Zagaria” https://t.co/r6J7D5kdsl

Case vacanza e affitti “in nero” per 17 milioni di euro: blitz tra Lucca e la Versilia https://t.co/Z5urbZkZ0k

Condividi con un amico