Caivano

Il “Parco degli Orchi” di Caivano, don Patriciello invoca maggiori controlli

Caivano (Napoli) – Si chiama “Parco Verde”, ma per i bambini che lo abitano “Parco degli Orchi”. Altri due arrestati per violenza sessuale nel rione popolare di Caivano dove dall’aprile 2013 sono morti misteriosamente due bambini, Antonio Giglio e Fortuna Loffredo (leggi qui – video), entrambi caduti al suolo dallo stesso edificio, dopo un volo di diversi piani.

La loro morte non è mai stata chiarita ma dietro ci sarebbe l’ombra della pedofilia. Nel caso di Fortuna, infatti, l’autopsia ha rivelato che la piccola aveva subito abusi sessuali.

“Qua non esistono controlli, le forze dell’ordine si vedono solo se c’è un morto ammazzato. Al momento possiamo solo avere un occhio particolare per i bambini affinché non vengano tormentati”, le parole di don Maurizio Patriciello, parroco della chiesa di San Paolo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico