Napoli Prov.

Controlli antidroga: due in manette

Napoli. I carabinieri della locale stazione insieme a colleghi del nucleo operativo della compagnia di bagnoli insieme a personale del battaglione “toscana” hanno effettuato un servizio di controllo del territorio ad “alto impatto” organizzato tra via Orazio Coclite, via Romolo e Remo e via Tertulliano per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa sull’area, ritenuta sotto l’influenza di un noto clan camorristico.

Nel corso dei servizi è stato arrestato un 42enne sorpreso a spacciare a un giovane del luogo. L’acquirente è stato trovato in possesso di una dose di cocaina appena acquistata per uso personale mentre il pusher, nel corso di perquisizione domiciliare conseguente all’arresto in flagranza, è stato trovato in possesso di 1,05 Kg. di marijuana, 124 grammi di hashish, 12 grammi di cocaina e materiale vario per il confezionamento degli stupefacenti. Il tutto rinvenuto nascosto in fioriere e sotto alcune mattonelle;

Nel corso del medesimo servizio è stato arrestato, per evasione, anche un 36enne noto elemento di spicco di un altro clan del luogo.
Durante i controlli in pertinenze condominiali dei complessi di edilizia popolare sulla zona sono state rinvenute 240 munizioni di vario calibro, un caricatore contenente 30 cartucce calibro 7,62 (le stesse che si usano negli AK47) e 2 giubbotti antiproiettile.

Inoltre sono state rimosse 2 porte blindate e 4 cancellate installate abusivamente per ritardare l’accesso delle FFOO. Sequestrati 18 scooter sprovvisti di copertura assicurativa.

Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico