Home

Ubriaco imbocca autostrada contromano: muore una donna, feriti tre bambini

Genova – E’ stato arrestato l’uomo alla guida del furgone che la notte scorsa ha imboccato contromano l’A7 a Genova Ovest provocando la morte di una donna, Maria Leonor Seme Cabrera, di 34 anni, e il ferimento di 7 persone, tra cui 3 bambini, risultando positivo a alcol e cocaina.

L’ecuadoriano William Basquez Melo, di 28 anni, è accusato di omicidio colposo e lesioni plurime e dovrà rispondere di una lunga serie di infrazioni al codice della strada, fra cui il fatto di avere usato il vano posteriore del furgone Ducato per trasportare persone. Melo Vasquezl trasportava nel suo Ducato otto persone di cui 5, irregolarmente stivate nel vano carico: 2 donne e 3 bambini, ricoverati in codice rosso al Gaslini.

Anche il conducente dell’altro autocarro, un cittadino marocchino di 38 anni residente in provincia di Vicenza, è stato ricoverato all’ospedale San Martino in codice rosso.

Le manette sono scattate ai polsi dell’autista accusato di omicidio colposo. L’ecuadoriano era al volante con un tasso alcolemico pari a 2, 5 gr/l e cioè più del triplo rispetto al tasso consentito ed è risultato positivo anche alla cocaina. Dimesso dall’ospedale, è stato trasferito dai poliziotti nella caserma della Polstrada di Sampierdarena.

Il furgone Fiat Ducato ha imboccato la rampa contromano al momento che porta al casello per entrare in autostrada. Nel tratto coperto dalle barriere fonoassorbenti non ha potuto evitare il frontale con un altro furgone, carico di materiale edile, al quale se ne sono aggiunti altri. L’impatto è stato terribile. La rampa è stata chiusa e il lavoro dei vigili del fuoco, della polstrada e dei soccorritori del 118 si è protratto a lungo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico