Napoli

“TuttoSposi”, il tribunale ferma Fabrizio Corona

Napoli –  “Revocato il permesso a Fabrizio Corona”. Lo dichiara Lino Ferrara, organizzatore di “Tutto Sposi”, sfuma così l’attesa  presenza del fotografo dei vip, sabato sera, sulla passerella della manifestazione a Napoli. La comunicazione arriva a seguito di una nota inviata poche ore fa dall’avvocato Ivano Chiesa che assiste Corona: “Fabrizio Corona non può partecipare all’evento Tutto Sposi organizzato per il giorno 24 ottobre, a Napoli, non essendo stato autorizzato dal Magistrato di Sorveglianza”.

Chiesa prosegue: “Come noto, Corona è affidato in prova e quindi non è libero, ma deve essere autorizzato dall’autorità giudiziaria per potersi muovere e partecipare a manifestazioni ed eventi. Ritengo che il Magistrato non abbia autorizzato, questa volta, il signor Corona in considerazione del fatto che si è svolta ieri una importantissima udienza diretta alla conferma, o meno, dell’affidamento in prova dello stesso Corona, affidamento, allo stato, provvisorio. Il Tribunale si è riservato la decisione – ha proseguito il difensore di Fabrizio Corona, concludendo – Non avendo ancora ad oggi sciolto la riserva, è comprensibile che non vi sia, dunque, stata una autonoma autorizzazione per l’evento in parola”.

Fabrizio Corona, previsto sabato sera sul white carpet del salone Tutto Sposi, avrebbe lanciato un appello sociale ai numerosi fan presenti. Oltre 15mila, infatti, erano le richieste di adesione giunte all’organizzazione per partecipare all’incontro con Fabrizio Corona che dal palco avrebbe spiegato alle giovani coppie, che si apprestano a preparare e celebrare il proprio matrimonio, di non commettere errori fatali. Il suo pentimento, sincero e spontaneo, sarebbe stato certamente un messaggio sociale di grande impatto.

Intanto, la kermesse prosegue il suo corso e domani avrà sul palcoscenico Gabriel Garko.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico