Home

Stuprò e uccise prostituta, latitante albanese estradato in Italia

Piacenza – Era latitante da 15 anni Erjon Sejdiraj, il 37enne albanese che nel 1999, insieme a due complici (Robert Ziu, ancora ricercato, Fatmir Vangjelai, già condannato a 23 anni), uccise prostituta equadoriana di 20 anni, a Picenza, dopo averla violentata.

Sejdiraj, arrestato lo scorso agosto a Geluwe, cittadina del Belgio, è stato estradato in Italia, giungendo scortato all’aeroporto milanese di Linate.

Il cadavere della giovane venne scoperto il 20 febbraio 1999, sepolto in una spiaggia lungo il Po, alla periferia di Piacenza. Un delitto legato al predominio del giro di prostituzione in zona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico