Home

Scoperto arsenale nel Ragusano con puntatori ottici e penna-pistola

Vittoria (Ragusa) – La Polizia di Ragusa ha trovato e sequestrato a Vittoria un arsenale con armi, congegni di puntamento, munizioni, giubbotti antiproiettile, fucili a pompa con puntatore laser, congegni di puntamento per il tiro da precisione utilizzati dai cecchini, armi straniere, polvere da sparo, macchine per fabbricazione e modifica delle potenzialità delle munizioni e droga. Tra le armi sequestrate c’è anche una penna-pistola da 007.

In manette sono finiti Rosario Greco, 32 anni, di Vittoria, che dovrà rispondere di detenzione illegale di un fucile a pompa americano con puntatore laser, altre parti di armi di provenienza furtiva e munizionamento illegale; Marco Di Martino, 40 anni, originario di Comiso, accusato di detenzione illegale di 5 fucili dotati di congegni di puntamento ottici per tiro di precisione balistica (utilizzati dai cecchini), tre pistole, una penna-pistola, un giubbotto antiproiettile, materiale per fabbricazione di esplosivi, polvere da sparo, pressa per confezionamento cartucce e un migliaio di munizioni; ed infine Andrea Di Martino, 24 anni, di Vittoria, che dovrà rispondere di detenzione di 700 grammi di marijuana e detenzione di 3 pistole e 2 fucili.

La squadra mobile indaga sulla provenienza delle armi, che potrebbero appartenere ad uno dei clan mafiosi operanti in Provincia di Ragusa.

La Polizia scientifica è già al lavoro per verificare se le armi sono state utilizzate per commettere delitti, grazie alla banca dati delle armi della Polizia di Stato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico