Caserta

Scontri Casertana-Catania, denunciati 6 tifosi. Arrestato supporter Turris

Caserta – La Polizia di Caserta, in occasione dell’incontro di calcio Casertana-Catania, ha denunciato sei tifosi casertani, di cui quattro per resistenza a pubblico ufficiale e due per possesso di oggetti atti ad offendere. Sequestrate 18 barre di ferro abbandonate sul manto stradale e cinque tubi di plastica rinvenuti a bordo di una vettura.

Mentre Luigi Scala, 19enne di Torre del Greco, supporter della squadra del Turris è stato arrestato per lesioni a seguito dell’aggressione di due tifosi marcianisani durante la partita di calcio Marcianise-Turris di domenica 18 ottobre.

Nella serata di ieri, a Caserta, nei pressi dello stadio Pinto, gli uomini della Digos, intercettavano due pulmini ed una vettura di supporter catanesi che, accortisi della loro presenza, tentavano di accerchiarli. I poliziotti esplodevano un colpo d’arma da fuoco a scopo intimidatorio mettendo in fuga gli aggressori di cui venivano immediatamente diramante le ricerche. Poco distante gli agenti rinvenivano, abbandonate a terra, 18 barre di ferro.

Contemporaneamente, gli agenti della Volante, sempre nei pressi dello stadio, controllavano alcuni tifosi della Casertana e tra questi due giovani a bordo di una vettura. Sull’ auto gli agenti rinvenivano cinque tubi di plastica.

Al termine dell’incontro alcuni supporter della Casertana tentavano di aggredire un convoglio della squadra ospiti, ma gli uomini della Digos riuscivano a far defluire i mezzi dei tifosi catanesi, già identificati precedentemente, bloccando, dopo un breve inseguimento, quattro supporter casertani. Nei confronti dei sei tifosi casertani sarà adottato il Daspo.

Sono in corso accertamenti per l’individuazione di tifosi catanesi responsabili dal tentativo di aggressione nei confronti dei poliziotti.

Gli agenti del locale commissariato di Polizia di Marcianise e del commissariato di Torre del Greco hanno individuato e arrestato Luigi Scala, tifoso della Turris, responsabile di lesioni ai danni di due giovani tifosi del Marcianise. Scala è stato sottoposto agli arresti domiciliari e nei suoi confronti sarà disposto il Daspo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico