Avellino Prov.

Quindici, colpi di fucile contro il maglificio di “Libera”

Quindici (Avellino) – Inquietante episodio a Quindici, nel Vallo di Lauro, noto per la faida tra i clan cammoristici dei Cava e dei Graziano.

Durante la notte sono stati esplosi dei colpi di fucile contro il cancello del maglificio di “Libera” che sarà inaugurato domani da don Luigi Ciotti. Il maglificio è stato realizzato nella villa confiscata alla famiglia Graziano.

Si tratta dell’ennesima intidimidazione. Nei giorni scorsi ignoti avevano cosparso di urina la porta dell’ufficio del sindaco Rubinaccio. A settembre sono stati sparati colpi di pistola contro l’abitazione dello stesso primo cittadino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico