Napoli

Napoli, sciame sismico in zona flegrea tra Solfatara e conca di Agnano

Napoli – Uno sciame sismico è stato registrato nella notte tra giovedì e venerdì nel napoletano, in zona flegrea. Una delle ultime scosse è avvenuta alle 7,26.

L’Ingv, istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha monitorato il fenomeno, evidenziando l’epicentro dei terremoti tra il vulcano Solfatara e la conca di Agnano. Solo alcune scosse sono state avvertite dalla popolazione, soprattutto dai residenti dei piani alti degli edifici della zona dell’epicentro.

L’intensità dello sciame infatti non è stata particolarmente elevata. In media le scosse erano di magnitudo 2. Il terremoto delle 8.04 è stato quello più avvertito dai cittadini.

Nonostante le scosse registrate siano di lieve entità, è tanta la paura tra la popolazione dati i rischi elevati che un terremoto potrebbe provocare in zona. Tra le conseguenze non si esclude infatti una possibile eruzione del Vesuvio.

L’ultimo sciame sismico avvenne lo scorso 7 ottobre e interessò la zona del lungomare di Napoli, registrando una scossa di magnitudo 2,5.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico