Home

Johnny Depp: “Non voglio vincere l’Oscar”

Fa  lo sbruffone e se Leonardo Di Caprio morirebbe per ricevere un Oscar, Lui, Johnny Depp, dichiara di non voler” vincere una di quelle cose” che lo obbligherebbero a fare un discorso o a metterlo in competizione con qualcuno.

Una dichiarazione quella del vecchio Jack Sparrow, che in passato a “rischiato” per ben tre volte di portarsi a casa il premio, arriva a seguito di un’intervista per la Bbc: “Non voglio vincere una di quelle cose, non voglio essere obbligato a fare il discorso dopo. Vincere vuol dire essere in competizione con qualcuno e io non sono in competizione con nessuno. Faccio le mie cose e basta. A volte alla gente non piace questa cosa, ma va bene così”.

Johnny è un fiume in piena e ne ha anche per quanti hanno visto la sua interpretazione in Black Mass come un gradito ‘ritorno’: “Un ritorno da cosa? Dai morti? Non ho fatto nulla di diverso rispetto agli altri miei film”.

“Mi hanno dato due o tre nomination è già questo vale molto – ha aggiunto la star, candidata per “Pirati dei Caraibi: La maledizione della Prima Luna”, “Neverland” e “Sweeney Todd”.”L’idea di vincere implica una competizione con qualcuno. E io non sono in competizione con nessuno – ha spiegato Johnny Depp – Continuo a rimanere coerente e a fare quello che mi va. A volte alla gente questo non piace, ma va bene così”.

Nonostante film di straordinario successo e interpretazioni molto diverse tra loro, la critica non è sempre stata morbida con l’attore, a volte protagonista di grandi flop, come gli ultimi film usciti, da “Dark Shadows” a “Mortdecai”. Johnny Depp ha ricevuto 10 nomination al Golden Globe e una sola vittoria nel 2008, per “Sweeney Todd: Il Diabolico Barbiere di Fleet Street”, e uno Screen Actors Guild Award nel 2003 per “La Maledizione della Prima Luna”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico