Esteri

Giornalista Bbc muore in aeroporto a Istanbul: non si esclude ipotesi omicidio

Istanbul – E’ stata trovata priva di vita un’ex giornalista della Bbc, nei bagni dell’aeroporto Ataturk di Istanbul. Il corpo di Jacky Sutton, 50 anni, inviata di guerra in Afghanistan e Iraq è stato trovato con dei lacci stretti intorno al collo.

Tutto fa pensare al suicidio ma l’ipotesi sembra non aver convinto del tutto gli inquirenti. “Era una donna dura”, “non si sarebbe mai suicidata” commentano gli amici sconvolti. 

La Bbc, in un articolo molto prudente, ha raccontato che Sutton era arrivata sabato a Istanbul e aveva due ore d’attesa per il suo volo di transito per Erbil, in Iraq, che ha apparentemente perso. “I media locali riferiscono che non aveva abbastanza denaro per acquistare un altro biglietto e poi è stata trovata morta nelle toilette un paio di ore dopo”, ha raccontato il corrispondente della rete pubblica britannica, Ben Ando. “Quello che esattamente è avvenuto non lo si sa ancora”.

“Jackie Sutton ha lavorato in Afghanistan e Iraq. Era la donna più dura che si potesse incontrare. E la polizia turca dice che si è uccisa perché ha perso un volo? Non sono uno che crede alle cospirazioni, ma i turchi dicono che una videocamera di sorveglianza era malfunzionante dove la Sutton è stata assassinata”, scrive su Twitter Christian Bleuer, ricercatore che conosceva bene Jacky.

Il suo predecessore alla guida di Iwpr è stato ucciso in attacco terroristico. Si indaga sul caso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico