Home

Cesena, marocchino uccide moglie a coltellate: non accettava divorzio

Cesena – L’ennesimo femminicidio è avvenuto a Cesena dove un uomo ha ucciso la moglie sotto gli occhi dei tre figli di età compresa tra i 3 e i 5 anni.

Non riusciva ad accettare l’idea del divorzio così Rachid Rahali, marocchino di 35 anni, ha ucciso a coltellate l’ex moglie Nadia Salami. Ha poi avvertito i carabinieri dell’accaduto e ha atteso il loro arrivo.

La tragedia è avvenuta domenica sera, intorno alle 22.30, in via Don Milani. Secondo quanto riferito da fonti locali, i due erano separati da tempo e gli assistenti sociali regolavano gli incontri tra padre e figli.

Alcuni vicini hanno raccontato che i due ex coniugi litigavano in continuazione.

Sul posto sono giunti i militari dell’Arma e i sanitari del 118. Rahali era in un evidente stato confusionale e ha raccontato di essersi difeso dalla donna che aveva cercato di aggredirlo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico