Home

Buoni pasto rubati, denunciata “impiegata modello”

Torino – Dopo la continua sparizione di blocchetti di buoni pasto, il titolare di una ditta rivolese si è rivolto ai carabinieri e su loro suggerimento ha installato una telecamera di sorveglianza all’interno dei locali aziendali.

Le immagini registrate nei giorni successivi hanno permesso di incastrare una delle sue impiegate amministrative di cui più si fidava, la classica lavoratrice modello insospettabile.

La donna, 46 anni e residente a Torino, nel tempo ha messo a segno almeno nove furti di ticket restaurant (tutti dimostrati), per un valore della refurtiva che supera i mille euro: i carnet rubati li utilizzava per fare la spesa.

Immortalata dai video registrati dal sistema di sorveglianza mentre si intascava i buoni pasto, la dipendente infedele è stata denunciata dai carabinieri della compagnia di Rivoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico