Home

Bari, armi e gioielli della mala sepolti in un campo: anche un lanciarazzi

Bari – Armi e munizioni, anche da guerra, e un ingente quantitativo di gioielli sono stati trovati nel corso di un’operazione congiunta compiuta nelle ultime ore da carabinieri e agenti della Polizia di Stato che hanno fatto controlli in zone rurali e terreni abbandonati di alcuni comuni della provincia di Bari.

In particolare, sono stati rinvenuti e sequestrati, a Ceglie del Campo, vicino a un rudere, nascosti a un metro e mezzo di profondità del terreno, una pistola calibro 9, un fucile a pompa calibro 12 e un lanciarazzi Rpg di fabbricazione russa, tutto funzionante; a Bitritto, sotto un grosso masso, è stato rinvenuto un involucro in cellophan, contenente numerosi preziosi: perle e monili vari, probabilmente rubati; ad Acquaviva delle Fonti, sempre in aperta campagna, a ridosso di un muretto a secco, a circa 40 centimetri di profondità, sono stati rinvenuti due fucili calibro 12 di cui uno a canne mozzate.

Alle attività di controllo hanno partecipato i militari del Reparto operativo nucleo investigativo e la Sis dei carabinieri, personale della Squadra Mobile e la Polizia scientifica.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Manovra, Italia risponde a Ue: "Interverremo se il deficit/Pil va oltre le stime" - https://t.co/UePkYTFwSh

Roma, usura e spaccio: sgominata banda a Fidene. Coinvolta dipendente comunale - https://t.co/Xnnz0Ohf4w

Migranti e matrimoni "in vendita": 3 arresti nel Cosentino - https://t.co/ADhgOeczDq

'Ndrangheta, arrestato a Roma il latitante Filippo Morgante della cosca Gallico - https://t.co/q5hH3CPKIg

Condividi con un amico