Cesa

Perseguita una famiglia di suoi connazionali: arrestato marocchino

Cesa – I carabinieri di Cesa hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di Abderrahman Chaibi, 33 anni, del Marocco.

L’uomo è ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni personali a danno di due coniugi e della loro figlia minore, suoi connazionali.

Gli episodi, maturati nell’ambito di dissidi di natura privata intercorrenti tra le parti in causa, sarebbero accaduti tra settembre e ottobre 2015 a Cesa.

L’autorità giudiziaria, in accoglimento alle risultanze investigative sviluppate dai militari dell’Arma, ha, quindi, emesso il provvedimento nei confronti del marocchino.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico