Aversa

Pallavolo, la Mobilya Aversa inizia col botto: 3-1 a Cosenza

Aversa – Inizia nel migliore dei modi il campionato della Mobilya Volleyball Aversa che sbanca Cosenza 3-1 e conquista i primi tre punti della nuova stagione di serie B1 maschile di pallavolo.

Dopo le ultime vicissitudini, la squadra di coach Bosco scende in campo agguerrita puntando a fare il proprio gioco che riesce alla grande dopo il primo time-out tecnico (8-5) in rimonta sul 16-13 con quattro punti di Santangelo e Giacobelli. A chiudere il primo set ci pensa il capitano Antonio Di Santi il cui punto vale il 22-25.

I padroni di casa cedono nel primo ma ritornano in gara prontamente nel secondo set che si aggiudicano 25-19 andando sull’1-1 richiamando la squadra cara al presidente Di Meo ad una reazione immediata per non perdere terreno. Con grinta, coraggio e fame di vittoria il sestetto normanno è avanti in entrambi i tecnici, aumentando i vantaggio al secondo con Gradi autore da seconda linea dell’11-16. Tra i migliori in campo c’è Santangelo che non si fa attendere e si replica sul 25-18 che porta la Mobilya Volleyball Aversa sul 2-1.

Il quarto set è quello più importante, da non fallire. Gli uomini di Bosco ci sono e vanno dritti alla meta. Sale in cattedra anche Cittadino che stacca i calabresi 16-13. Si va verso un finale che sorride alla squadra normanna. Santangelo, Di Tommaso e due ace di Cittadino servono a chiudere la partita. E’ 25-16 e 3-1. La Mobilya Volleyball Aversa è tornata e domenica prossima, alle 18, appuntamento al PalaJacazzi per la prima casalinga.

«Abbiamo iniziato il nostro campionato nel migliore dei modi con una prova di squadra che ci da grande fiducia – dice il presidente Di Meo – e ci fa capire ancor di più, qualora vi fossero mai stati dubbi, che abbiamo un gran potenziale che deve essere messo a fuoco e sviluppato in un crescendo gara dopo gara. Dopo la prima trasferta siamo pronti ad abbracciare i nostri amati tifosi domenica prossima al PalaJacazzi per il match con la Virtus Potenza. Aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni, quello che ad oggi non ci ha mai abbandonati e che, sono certo, risponderà presente».

«A tutti i nostri sostenitori consiglio in questa settimana di acquistare l’abbonamento (costo 30 euro in vendita da Sportstore Givova Aversa) – prosegue il massimo dirigente normanno – per riservarsi un posto in “prima fila” accanto ai nostri atleti che daranno il tutto per tutto per la nostra nobile maglia e per realizzare il sogno più grande che tutti abbiamo».

E domenica prossima al PalaJacazzi i tifosi della Mobilya Volleyball Aversa assisteranno anche alla prima interna ufficiale sulla panchina normanna di coach Pasquale Bosco, avversario nelle ultime stagioni e scelto quest’anno per tentare la grande scalata all’ombra dell’Arco dell’Annunziata. Sarebbe il caso di dire che chi ben comincia è a metà dell’opera: «A Cosenza il nostri obiettivo era vincere – conclude il tecnico – e lo abbiamo centrato a pieno. La squadra sta crescendo e così anche i singoli sia dal punto di vista tecnico che tattico. È stato un match vinto con lo spirito di squadra che ci ha permesso di superare i nostri avversari nei momenti di difficoltà restando uniti. Santangelo è stato autore di una grande prestazione, c’è da elogiare De Caria che ha preso il posto di Battista disputando una ottima partita, stessa cosa per Di Tommaso che ha saputo gestire in modo stupendo la partita trovando la soluzione giusta al momento giusto. I complimenti naturalmente vanno a tutta la squadra».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico