Aversa

“Natale ad Aversa”, l’amministrazione non c’è: si mobilitano i cittadini

Via Roma in dirittura d’arrivo il restyling, telecamere di video sorveglianza a regime, cittadini che si mobilitano per il Natale ad Aversa con un apposito gruppo Fb, petizioni dei commercianti e dei residenti per il rispetto delle strisce blu in via San Lorenzo e contro il degrado di piazza Marconi.

La città normanna sta vivendo le contraddizioni proprie di un comune dove la politica è assente e ad amministrare c’è un commissario prefettizio che si sta, comunque, muovendo in maniera impeccabile per cercare di far giungere in porto quanto seminato in precedenza senza pregiudizi per i cittadini, ma soprattutto per le casse comunali.

Il progetto di videosorveglianza ha come obiettivi fondamentali: la realizzazione di una rete di diffusione multimediale ad accesso pubblico sul territorio, per consentire la fruizione dei contenuti del Portale Informativo cittadino e di Internet; la realizzazione di un sistema centralizzato di videosorveglianza, costituito da telecamere localizzate in punti nevralgici del centro storico, con sala di controllo nel Comando di Polizia Municipale. Sono sessanta le nuove telecamere ad alta definizione per la videosorveglianza collocate nell’ambito del progetto wireless non solo per quanto riguarda la sicurezza, ma anche per il cablaggio degli uffici pubblici con una riduzione di costi di ben centomila euro l’anno sulla bolletta telefonica. Ad essere installate non sono state solo le 52 telecamere del progetto collegato a Più Europa, ma anche altre otto installate in via Roma, piazza Crispi, piazza don Diana e piazza della Pace.

Per quanto riguarda il restyling di via Roma, anch’esso inserito nei Piu Europa, nei giorni scorsi è stato scaricato l’ultimo carico di lastre di basalto necessarie per completare il tratto di strada ancora da lastricare. Dopo averle posizionate dovranno trascorrere alcuni per il consolidamento e, poi, la strada sarà pronta per essere utilizzata.

Intanto, i cittadini si mobilitano su diversi temi per richiamare l’attenzione del prefetto Ruffo da un paio di settimane alla guida della città. Notevole successo ha avuto l’iniziativa di far nascere un gruppo per il Natale ad Aversa, che vanta già diverse migliaia di adesioni, con l’intento di ripetere, migliorandola, l’esperienza dello scorso anno, considerato anche che vi sono i fondi necessari in bilancio.

Infine, oltre alla petizione voluta dai parroci del Duomo e della parrocchia di San Nicola e dal rettore del Seminario, contro il degrado di piazza Marconi, da registrare una seconda raccolta di firme per sensibilizzare gli agenti di polizia municipale ad essere più presenti in via San Lorenzo e dintorni per verificare il rispetto delle strisce blu, servizio, in questo momento, in pratica, inesistente ad Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico