Aversa

Mobilya Aversa, seconda vittoria consecutiva

Aversa – Per la Mobilya Volleyball Aversa arriva la seconda vittoria consecutiva. La seconda giornata sorride alla squadra normanna sotto i cui colpi cade la Virtus Potenza sconfitta 3-0. Inizia forte la squadra di coach Bosco che si porta subito sul 5-2 sfruttando la battuta chirurgica di Cittadino che crea non pochi problemi ai lucani.

L’attacco di Santangelo per il 6-3 manda in bambola gli avversari che affondano sotto la combinazione centrale Di Tommaso – Giacobelli al primo tecnico 8-3. La strada è tutta in discesa per la squadra del presidente Di Meo che resta in battuta con Giacobelli aumentando il distacco fissato a più 7 ed approfittando degli errori che la squadra di coach Marano continua a commettere fino al secondo time – out tecnico segnato dalla battuta in rete di Russo (16-9).

La Mobilya Volleyball Aversa è senza dubbio più determinata, autrice di un gioco concreto espresso tutto dal punto del 17-10 fissato da Gradi che tiene invariato il vantaggio. Non c’è praticamente storia. Di Santi e compagni vanno avanti senza guardare ad altri se non a se stessi, conquistando il primo set 25-16 con Giacobelli che trafigge il muro avversario e mette a terra la palla dell’1-0. Il secondo set non inizia diversamente dal primo.

Il sestetto normanno  detta subito legge con Santangelo che stampa sul parquet lucano la palla del 4-2. Questa volta, però, la Virtus Potenza reagisce e riacciuffa i padroni di casa sul 7-7, salvo poi spedire con Maselli lungo il servizio dell’8-7. Uno stop indolore che rilancia gli atleti di Marano che con l’ace vincente di Brienza sorpassano sull’8-11.

I ragazzi di Bosco riordinano le idee e rinvengono sul 12 pari con Giacobelli che sbarra la strada con un muro dei suoi e tiene in quota la Mobilya Volleyball Aversa che è avanti 16-15 al secondo tecnico. Da uno i punti di vantaggio diventano tre con l’imprendibile Santangelo (24-21). Il sestetto lucano ci crede ancora e azzera tutto sul 24-24. Ai vantaggi è capitan Di Santi a mettere il punto con il muro vincente del 26-24. Il terzo sembra non riservare sorprese e svolgersi da copione. I ragazzi del presidente Di Meo sono, infatti, avanti 8-4 al primo time-out tecnico con un muro vincente di Cittadino ed ancora 16-12 al secondo sfruttando l’errore di Calabrese che sembra indicare una sola destinazione: la vittoria della Mobilya Volleyball Aversa che va sul 22-12 con un pallonetto vincente di Magnani e, di lì, arriva puntuale al successo con il muro di Di Santi e Giacobelli, autori del 25-12.

«E’ andata bene contro Potenza – queste le prime parole al termine del match del presidente Di Meo – la nostra è una squadra ancora in crescita che al momento si sta esprimendo al cinquanta, sessanta per cento delle proprie possibilità. Attendiamo il rientro di Enrico Libraro e la crescita dei nostri “acquisti importanti”. Sono molto sereno ed ancora una volta posso esserlo ancor di più perché ho avuto la riprova di avere tanti tifosi accanto e che Aversa è una città che ama profondamente la pallavolo. Per questo dobbiamo fare sempre di più, lo dirò anche ai ragazzi, proprio come fanno sugli spalti i nostri tifosi per meritare e conquistare tutti insieme traguardi più importanti».

«Siamo contenti per le due vittorie fatte e per aver fatto qualcosa in più rispetto al match di Cosenza con la consapevolezza di dover fare ancora di più e crescere – ha aggiunto coach Bosco – giocando meglio di quanto stiamo facendo. Dobbiamo lavorare come siamo abituati a fare e sono certo che alla fine riusciremo a toglierci le giuste soddisfazioni».

MOBILYA VOLLEYBALL AVERSA – VIRTUS POTENZA 3-0 (25-16; 26-24; 25-12)

MOBILYA VOLLEYBALL AVERSA: Santangelo, Gradi, Cittadino, Di Santi, Di Tommaso, Giacobelli, De Caria (L), Fabi, Magnani, Colarusso, Libraro, Fasulo, Battista (L2). All.: Bosco.

VIRTUS POTENZA: Brienza, Maselli, Calabrese, Russo, Mille, Zoccola, Di Nucci (L), Roberticchio, Lavanga, Muliere, Bruzin, Imperio. All.: Marano.

Arbitri: Verrascina e Noce

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico