Aversa

L’Alp Volley è un “carro armato”: 3-0 al Pastena

Aversa – Non sbaglia un colpo l’Alp Airri Volley Aversa. Le normanne del presidente Gianni Apicella riescono a battere anche Pastena collezionando la quinta vittoria consecutiva per 3-0. E’ un carro armato l’Alp Airri Volley Aversa e abbatte qualsiasi squadra si presenti davanti.

Le ragazze di coach Nico Borghesio non soffrono mai contro le giovani ma preparate salernitane dimostrando ancora una volta di essere di una categoria superiore rispetto alle avversarie. Solamente il primo set è stato leggermente tirato mentre in scioltezza le aversane hanno conquistato gli altri due set della partita mettendo in cassaforte tre punti fondamentali per la classifica.

Molto buono l’avvio delle normanne che si portano subito avanti lasciando a Pastena solamente le briciole. Le salernitane però non demordono e si riportano a -3 in occasione del punto del 22-19. Ma l’attacco fuori della schiacciatrice di Pastena e poi un errore in ricezione regalano il 24-19.

A chiudere il set un muro straordinario di Gargiulo e Rossi per il 25-20. Nel secondo parziale subito un mini break delle normanne che si portano avanti 3-0. I punti di vantaggio diventano quattro in occasione del primo tempo di potenza di Nina che fissa il risultato sul 6-2. Pastena prova a farsi sotto sul 6-4 ma ci pensa Imperato a ristabilire le distanze con una sontuosa schiacciata.

L’8-4 parte da Mancini che batte e poi è la stessa giocatrice aversana a chiudere il punto dalla seconda linea. Imperioso stacco di Nina per il 10-6. Quattro punti consecutivi delle salernitane ma capitan Gargiulo manda le squadre al time-out tecnico sul 12-10. E come spesso succede al rientro in campo l’Alp Airri Volley Aversa decide di accelerare. In pochi minuti è già 20-13 e basta un altro po’ per il 25-16. Sotto di due set Pastena non riesce ad ingranare.

Equilibrio solamente nella prima parte di gara con l’ace di Imperato che vale il 7-7. Ma poi non c’è più storia, Nina intimorisce le avversarie con uno splendido punto per il 19-13. La gara ormai è andata e le normanne chiudono set e incontro sul 25-17. La corazzata Alp non si ferma. E questo è un gruppo che può sognare e far veramente divertire.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico