Aversa

L’Alp Volley batte 3-0 i Normanni nel derby di Coppa Campania

Aversa – Una sinfonia perfetta. Una corda di violino pizzicata in maniera sublime. Non è il Teatro della Scala ma è l’Alp Airri Volley Aversa. Una corazzata che già fa sognare e che, in una settimana, conquista un suo primo importante obiettivo. Le ragazze del presidente Gianni Apicella infatti con il 3-0 rifilato alla Normanni Pallavolo Aversa si qualificano per il turno successivo di Coppa Campania e lanciano un segnale forte al campionato che parte domenica prossima.

L’Alp fa suo il derby di Aversa e regala subito spettacolo alla ‘prima’ interna della ‘De Curtis’. Coach Nico Borghesio non sbaglia nulla e la sua squadra è un carro armato che non si ferma nemmeno quando l’avversario è ormai al tappeto. Troppo forte l’Alp Airri Volley Aversa e i parziali con la Normanni Pallavolo Aversa ne sono la dimostrazione. Tre gare e tre successi per 3-0. Nove set vinti e nessuno perso. Si poteva partire meglio di così?

Il derby aversano non è mai stato in discussione. Sono bastati circa 10 secondi per capire quale fosse la squadra destinata a vincere la gara. Mani fuori di Imperato, ace di Rossi, pallonetto ancora di Imperato e secondo servizio vincente di Rossi. Siamo subito 4-0. Pochi giri di lancette e il risultato arriva al 9-2. Basta girare lo sguardo e si nota che le due squadre sono già al primo time-out tecnico: 12-9 per l’Alp dopo una buona rimonta della squadra ospite. Ma è qui che si nota la forza del gruppo del presidente Apicella: i Normanni si portano ad una sola lunghezza (13-12) ma è qui che capitan Gargiulo e compagne alzano il ritmo e fanno raccogliere solamente le briciole alle avversarie. Dodici punti consecutivi. Un break da paura che chiude il set: 25-12.

Il secondo parziale è equilibrato solamente per 6 punti (3-3). Una doppia della palleggiatrice dei Normanni, un ace di Mancini e un attacco out delle ospiti regalano subito i tre punti di vantaggio (6-3). Si va al time-out tecnico sul 12-8 per l’Alp. E come successo anche nel primo set le normanne di Borghesio mettono la quinta e scappano via. Danno la possibilità solamente di un altro punto alle avversarie. Un altro break micidiale di 13-1 che non lascia nemmeno la possibilità di replica. In poco più di 40 minuti l’Alp è avanti 2-0 (25-9).

Dietro due set a zero e con la consapevolezza di essere, ad oggi, ancora molto indietro, i Normanni calano di intensità e regalano anche il terzo set. In un minuto è già 4-0 (Rossi, Mancini, ace Gargiulo e Imperato). Un servizio vincente di Imperato manda le squadre sul 12-8 per il time-out tecnico. Coach Borghesio non cambia nulla: ha voglia di provare in tutti i set la formazione per il campionato. E il risultato è vincente. La gara scorre veloce e gli ospiti riescono a fare solamente 8 punti. Finisce 25-8. Applausi per l’Alp Airri Volley Aversa. Ennesima perla di un gruppo fantastico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico