Orta di Atella

La maggioranza tenta un “golpe”. M5S: “Non partecipiamo a guerra tra bande”

Orta di Atella – Il Movimento 5 Stelle di Orta di Atella informa i cittadini che i consiglieri comunali Fabio Di Micco e Rosaria Puoti sono stati avvicinati negli ultimi giorni da alcuni esponenti della maggioranza al fine di porre in essere una ‘manovra di Palazzo’ finalizzata, con un atto amministrativo a fare un ‘colpo di stato’ attraverso le dimissioni di massa dei consiglieri stessi.

Il Movimento 5 Stelle “ha rifiutato qualsiasi tipo di accordo e rigetta qualsiasi futuro accordo con qualsiasi esponente della maggioranza”. “La ‘guerra tra bande’ che si sta verificando all’interno della maggioranza – continuano i pentastellati – è causata esclusivamente da interessi personalistici e dalla frustrazione di chi, aspirando a ‘poltrone’ e ad incarichi vari, non ha avuto ancora nulla. Ancora una volta si è verificato quello che il Movimento 5 Stelle dice da tempo: quella che governa Orta di Atella è una classe dirigente interessata solo ed esclusivamente al proprio interesse personale e non al benessere della nostra amata Comunità cittadina”.

Il M5S ritiene che “gli atti che comportino conseguenze politiche riguardanti la nostra Comunità vadano presi nelle sedi istituzionali preposte e non nelle ‘segrete stanze’ con complotti”.

Nei prossimi giorni i cinquestelle proporranno in seno al Consiglio comunale “una mozione di sfiducia nei confronti di chi sta mortificando con il suo comportamento proprio il Consiglio cittadino, comprimendo nei fatti le sue attribuzioni e le sue prerogative”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico