Aversa

La Chiesa sponsorizza petizione contro degrado di Piazza Marconi

Aversa – I cittadini dicono basta alla vergogna in cui versa piazza Marconi, sommersa dai rifiuti e immersa nel caos ogni giorno. E con i cittadini a dire basta c’è anche il responsabile della parrocchia di San Paolo, la cattedrale di Aversa, che al termine della funzione domenicale ha invitato i fedeli a sottoscrivere ad una petizione da inoltrare al commissario prefettizio della città perché adempia gli atti necessari alla pubblicazione della gara per appaltare il rifacimento della piazza.

Ricordando che il rifacimento della piazza è previsto nel bilancio comunale approvato dal commissario ad acta e che esistono i fondi per realizzarlo il sacerdote ha invitato i fedeli a recarsi, documento alla mano, in sagrestia o presso il banchetto appositamente preparato all’esterno per firmare la petizione.

“Con l’approvazione del bilancio di previsione 2015 si può finalmente affrontare anche l’annosa e ultra trentennale questione di piazza Marconi. Infatti sono più di 30 anni che la storica piazza è andata sempre più degradando, oggi è giunto il momento per la soluzione definitiva, rendendo effettivo l’intervento di riqualificazione previsto ed approvato nel piano triennale delle opere pubbliche allegato al bilancio di previsione 2015. Considerando anche il parere favorevole della Sovrintendenza alle belle arti e paesaggio, si tratta solo di completare gli ultimi adempimenti per pubblicare la gara d’appalto. I sottoscritti cittadini, in attesa da anni, fiduciosi sollecitano il dottor Ruffo, in qualità di commissario prefettizio, a porre in essere tutti gli atti necessari per il conseguimento della riqualificazione di piazza Marconi e porre fine ad una situazione di degrado che coinvolge l’immagine di tutta la città di Aversa”, si legge nella petizione che è stata distribuita anche nell’edicola antistante la cattedrale e sarà diffusa in tutta la città. Immediata la risposta dei cittadini che già nel primo giorno di sottoscrizione hanno aderito massicciamente all’iniziativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico