Sant’Arpino

Del Prete: “E’ il momento di rilanciare il Pd sul territorio”

Sant’Arpino – “Credo, cari amici ‘democratici’, che sia arrivato il momento per avviare una riflessione sulla nostra realtà comunale. Questa mia iniziativa è nata dalla ferma e improcrastinabile convinzione che bisogna riaffermare con forza e subito una nuova idea di politica che non lasci spazio a improvvisazioni e a quei personaggi eternamente alla ricerca di un ‘posto al sole’.

Questi ultimi, in maniera maldestra e senza aver alcun requisito di affidabilità politica, tendono invano di sfruttare l’assenza di una proposta politica credibile che sia in grado di gestire la complessità e la drammaticità dei problemi che affliggono la nostra Comunità.

Parte da queste premesse il mio invito, che è anche un appello, a coloro che hanno un ruolo istituzionale e/o di partito e a quanti si riconoscono nei valori, negli ideali e nei programmi del Partito Democratico affinchè ci si mobiliti per elaborare una proposta in grado di delineare una prospettiva rassicurante per la nostra amata cittadina. Ciascuno è chiamato a donare passione, amore e impegno per un progetto che restituisca dignità e responsabilità alla politica locale.

L’iniziativa da mettere subito in campo deve essere aperta al confronto e alla massima collaborazione, senza preclusione per nessuno. L’impegno prioritario è quello di riorganizzare, insieme al Pd, unica realtà partitica radicata sul territorio e confermata dal costante consenso elettorale, una forte proposta di riscatto di Sant’Arpino.

A breve, in tal senso, sarà indetto un incontro per passare dalle parole ai fatti e definire insieme un percorso e una proposta per rilanciare azioni ed iniziative del Partito Democratico nel e per il nostro paese”.

Elpidio Del Prete, già vicesindaco e segretario cittadino del Pd

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico