Aversa

Defibrillatore scollegato, un guasto Telecom mette malato a rischio

Aversa – La vita appesa ad un filo non è sempre un modo di dire.

È questo il caso di Giacomo (il nome è di fantasia) che per vivere ha proprio bisogno di un filo, quello del telefono che collega il defibrillatore installatogli dagli specialisti dell’ospedale “Monaldi” di Napoli per tenere sotto controllo il suo cuore che fa i capricci.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico