San Marcellino

Badante algerina muore in casa dell’anziana che accudiva

San Marcellino – Ci sarebbe un arresto cardiocircolatorio all’origine del decesso di una donna di 56 anni, algerina, deceduta ieri nel bagno di un’abitazione a San Marcellino, nel Casertano, dove prestava servizio come badante. A ritrovare il cadavere è stata l’anziana che l’immigrata accudiva.

Dopo l’allarme lanciato dalla pensionata in casa sono giunte alcune amiche e connazionali della badante che, in primo momento, visto che la 56enne non aveva mai manifestato problemi di salute, hanno pensato che la morte non fosse dovuta a cause naturali.

Dopo l’arrivo dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa, che hanno eseguito i primi rilievi, la salma è stata trasportata all’istituto di medicina legale di Caserta. Sulla base di un primo accertamento esterno sul cadavere si escludono cause diverse dal malore. Eventuali ulteriori accertamenti saranno decisi dall’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico