Aversa

Alp Volley, prima vittoria in campionato: 3-0 al Pomigliano

L’Alp Airri Volley Aversa è un rullo compressore. Quarta gara ufficiale e quarto successo pieno. Dopo i tre 3-0 in Coppa Campania è arrivata anche la prima importante vittoria in campionato. Le ragazze del presidente Gianni Apicella hanno infatti battuto 3-0, non senza un piccolo brivido, il Pomigliano, altra formazione che mira ai quartieri alti della classifica. Che si giochi in casa alla ‘De Curtis’ o in trasferta per capitan Gargiulo e compagne poco cambia. In quel di Pomigliano prestazione fantastica di tutte le atlete guidate da coach Nico Borghesio che hanno dimostrato di saper soffrire ma anche di avere la forza, mentale e fisica, di chiudere le partite e di recuperarle nei momenti di difficoltà. Tutte caratteristiche presenti solamente nelle squadre che hanno grandi obiettivi e l’Alp Airri Volley Aversa è tra queste.

In casa napoletana le aversane partono leggermente con il freno a mano tirato e subiscono un po’ l’entusiasmo di Pomigliano. Le padrone di casa vanno avanti fino al 6-8 ma poi l’Alp si stanca di giocare e piazza un break importante di cinque punti consecutivi che zittisce la palestra (11-8). Al primo time-out tecnico coach Borghesio guarda il risultato e le sue ragazze sono avanti 12-10. Al rientro in campo delle due squadre Pomigliano reagisce meglio e prima pareggia e poi si porta +3 sul 16-13. I tre punti di vantaggio delle napoletane restano fino al 19-16 ma Pomigliano inizia a sbagliare troppo e l’Alp alza il ritmo. Il pari arriva sul 21. Sorpasso normanno con l’ace di Gargiulo ma controsorpasso delle padrone di casa sul 23-24. Pomigliano ha un set point che viene smaterializzato dalla schiacciata vincente di Imperato. Al servizio va Mancini ma sbaglia (24-25). Si va punto a punto e si arriva 28-28. Arriva la doppia della palleggiatrice napoletana e poi uno splendido muro di Rossi regala la gioia del primo set.

Pomigliano accusa il colpo: subito 3-0 per l’Alp Airri Volley Aversa. Il capitano Gargiulo fissa il 7-4 mentre il muro di Rossi fa 8-5 e Mancini sigla il 9-6. Si carica la squadra sulle spalle Imperato che grazie anche ad una straordinaria Migliardo si regala tre punti consecutivi che portano Aversa sul 12-6. Sale in cattedra quindi la centrale Nina che dimostra tutta la sua forza e bravura con una splendida fast che piega la resista del Pomigliano per il 16-11. Il secondo parziale scorre via veloce con l’ace di Rossi per il 24-14 e la chiusura di Mancini per il 25-14.

Terzo set molto più equilibrato di quello precedente. Punto a punto fino al 6-6 ma poi la squadra del presidente Gianni Apicella capisce che c’è bisogno di cambiare marcia ed è a tre lunghezze di vantaggio al time-out tecnico (12-9). Grande muro di Imperato e tap in vincente di Rossi per il 14-9. Ancora Imperato e un muro di Rossi regalano il +7 (16-9). Ma Pomigliano non molla e cerca di recuperare. Arriva fino al 17-14 e costringe Borghesio a chiamare time-out. Le napoletane si vanno sotto (20-18) ma non riescono a raggiungere le normanne che anzi allungano con un punto chiave al termine di uno scambio lunghissimo. Muro di Mancini per il 23-21 e la chiude Rossi (25-23) mettendo subito il suo sigillo ad una gara stupenda vinta da un gruppo fantastico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico