Aversa

Alp Volley, Apicella: “Pastena squadra ostica, sarà determinante il pubblico”

Aversa – Esordio casalingo per l’Alp Airri Volley Aversa. Dopo la prima gara di campionato in trasferta (3-0 contro il Pomigliano) la formazione allenata da coach Nico Borghesio potrà abbracciare i propri tifosi nella palestra della scuola ‘De Curtis’, fortino della squadra normanna.

Domani pomeriggio, alle 18.30, capitan Gargiulo e compagne sfideranno la neopromossa Pastena, club che però non deve assolutamente essere sottovalutato. Le salernitane infatti si sono già qualificate alla seconda fase di Coppa Campania e arrivano alla gara con l’Alp Airri Volley Aversa con la grinta e la motivazione di una squadra che è alla ‘prima ufficiale’ nel campionato di Serie C (le ragazze allenate dal tecnico Massimiliano Baccaro hanno osservato il turno di riposo alla prima partita di campionato). Quello che è certo però è il divario notevole esistenti tra l’Alp e Pastena. La squadra del presidente Gianni Apicella mira alla vittoria del campionato mentre Pastena vuole salvarsi quanto prima.

A presentare la partita è proprio il presidente Apicella che mette subito in guardia le proprie atlete: “Guardando i risultati ottenuti dalle salernitane in Coppa Campania credo che potrebbe essere un match molto insidioso. Uso il condizionale perché non conosciamo le nostre avversarie e quindi per noi sarà una vera e propria incognita. La squadra, grazie al lavoro del tecnico Borghesio, si è allenata nel migliore dei modi in settimana ed è pronta per questa sfida. Ma è chiaro che non dobbiamo assolutamente commettere l’errore di sottovalutare Pastena. Dobbiamo necessariamente giocare come sappiamo”.

Anche perché la differenza tra le due formazioni c’è: “Abbiamo due obiettivi diversi in questo campionato ma questo non ci dà la certezza dei tre punti. Ogni gara deve essere giocato al meglio e per farlo serve essere concentrati dal primo all’ultimo punto. La provincia di Salerno ha negli anni sfornato grandi squadre di pallavolo: c’è una buona scuola e sono convinto che anche Pastena abbia delle buone qualità. Ma sono anche sicuro di un’altra cosa: l’Alp Airri Volley Aversa se è al top non ha nessuna squadra da temere. In queste prime sfide, tra Coppa e campionato, sono stato veramente sorpreso positivamente dalla concretezza del mio gruppo. E’ una squadra che sa quello che vuole e quando decide di spingere sull’acceleratore non lascia scampo a nessuno”.

E quindi l’appello del presidente Apicella ai tifosi. La scena che vorrebbe davanti ai suoi occhi è una palestra in festa per la prima casalinga: “Abbiamo ragazzi e ragazze che ci seguono in ogni gara. C’è un pubblico che sa trasmettere la giusta energia alla nostra squadra. L’Alp Airri Volley Aversa ha bisogno di tutti, ha necessità del calore della gente per riuscire a portare a casa quei successi che sono il cuore di questo straordinario sport”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico