Cesa

Allagamenti, il M5S propone i “Rain Garden”

Cesa – Durante l’ultima seduta del Consiglio comunale si è discusso della trasmissione in diretta streaming delle sedute e delle commissioni, proposta, attraverso una mozione, dal gruppo di opposizione del Movimento 5 Stelle e votata all’unanimità da parte di tutti i componenti della Giunta.

“La trasmissione in streaming dell’Assise – spiegano dal gruppo dei pentastellati – è un atto tendente a facilitare la puntuale ed immediata informazione a tutta la cittadinanza ed indispensabile per favorire e promuovere la partecipazione delle persone alla gestione della ‘cosa pubblica’ che deve essere amministrata nell’interesse della comunità. Per il gruppo M5S rappresenta un passo molto importante ed un miglioramento del rapporto tra cittadini e amministrazione”.

Durante il Consiglio, il M5S ha anche anticipato una proposta in merito agli allagamenti dovuti alle condizioni atmosferiche che hanno provocato molti danni, soprattutto alle attività commerciali che subiscono già la persistente crisi economica, nonostante l’impegno profuso dall’amministrazione che, con l’ausilio dei tecnici comunali, interviene periodicamente nella pulitura delle caditoie, resta un problema di difficile risoluzione.

“Noi del M5S – spiegano i consiglieri – abbiamo proposto una possibile soluzione al problema, i ‘Rain Garden’. Sono dei veri e propri giardini da installare all’interno dei nostri spazi urbani, non solo per rendere il tutto più bello e vivibile ma anche e soprattutto per combattere il drammatico fenomeno degli allagamenti. Importanti studi hanno sottolineato l’importanza e l’utilità di questa soluzione che, a prezzi contenuti, potrebbe bloccare fino al 50% la quantità di acqua che proviene dalle reti di scolo”.

“L’intervento – continuano gli attivisti – sarebbe piuttosto semplice, basterebbe realizzare delle aiuole con piante idonee all’assorbimento dell’acqua piovana lungo le strade e programmare nuove e piccole aree verdi. Speriamo che la maggioranza valuti questa proposta già sperimentata positivamente in altri paesi”.

schema-rain-gardenCos’è il “Rain Garden”? – Non è altro che un’aiuola depressa che permette di intercettare acqua piovana proveniente da tetti, suolo stradale, aree parcheggio che generalmente si accumula durante gli eventi atmosferici. La funzione principale di questo “sistema-giardino” è di ridurre l’effetto “runoff” (erosione superficiale) filtrando più lentamente le acque di pioggia che vengono intercettate all’interno dell’aiuola.

L’acqua dovrà attraversare diversi strati: il substrato di coltivazione e diversi strati drenanti che hanno la funzione di rallentare il flusso idrico e in questo modo viene ridotta la possibilità di fenomeni di allagamento.

Con questo sistema, l’acqua, raggiunge l’impianto fognario più lentamente e in maniera costante senza intasarlo. L’impianto fognario intasato, unito al consumo del suolo (all’aumento quindi della superficie impermeabile) provoca, soprattutto in Italia, continui allagamenti e danni in città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico