Napoli

Scuola, a Napoli protestano gli addetti alle pulizie

Napoli – Non solo insegnanti in piazza contro il decreto governativo “Buona Scuola”, come è stato negli ultimi mesi. A protestare giovedì mattina, dinanzi alla sede del Provveditorato di Napoli, i lavoratori delle aziende impegnate negli appalti di pulizia scolastica.

La mobilitazione è stata promossa dalle segreterie territoriali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltrasporti-Uil, “a causa dei ritardi con cui si stanno gestendo le risorse stanziate per le pulizie e il decoro scolastico”.

Una nuova nota dolente nell’ambito della scuola italiana, e in particolare regionale, come spiega Gerardo Petracca di Uil Trasporti Avellino.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, calcinacci caduti davanti ingresso scuola “Parente”: alunni utilizzano scala antincendio https://t.co/vfuqxsIlJI

False fatture, sequestri per oltre 2 milioni ad aziende di pellami nel Napoletano - https://t.co/JkUhQfSf6B

Gricignano, prevenzione cardiopatia e tumori: doppio appuntamento con screening gratuiti https://t.co/DHjKmum70C

“Puliamo il Mondo…a partire da Gricignano”, volontari in azione il 20 ottobre https://t.co/zZq3Sn1Vey

Condividi con un amico