Napoli

Napoli, i lavoratori Cub: “Non ci muoviamo da qui finché arrivano i soldi”

Napoli – Ancora una volta il Consorzio unico di bacino (Cub) al centro della protesta dei lavoratori per il mancato pagamento degli stipendi. L’ente, che si occupava della raccolta rifiuti tra le province di Napoli e Caserta, ora è in liquidazione e i dipendenti da 40 mesi sono senza retribuzione.

Dopo il blitz nella sede del Consiglio comunale di Napoli, i lavoratori continuano a restare su un’impalcatura situata in via Verdi, anche di notte.

“Il Comune ci aveva promesso che a fine ottobre avrebbero trasferito dei fondi al consorzio ma oggi, siamo al 31, non è arrivato un centesimo”, dice uno dei dipendenti, che annuncia la protesta ad oltranza: “Noi non ci muoviamo da qui finchè arrivano i soldi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico