Campania

Campania, trapianti e registro di volontà per trattamenti sanitari

Napoli – Tetti di spesa e tariffe della rete dei trapianti campana che vede un conflitto tra operatori e Regione che ha limitato l’attività a favore dei cittadini, spesso costretti a recarsi fuori dal territorio regionale per sostenere minori costi.

E’ il tema affrontato dalla Commissione Sanità, presieduta da Raffaele Topo, alla presenza del sub commissario ad acta, Mario Morlacco.

Intanto, il gruppo “Campania Libera-Psi-Davvero Verdi” ha presentato una proposta di istituzione del registro regionale delle dichiarazioni anticipate di trattamento per regolare le volontà precedentemente espresse da cittadini che potrebbe trovarsi, per malattia o incidenti, in stato di incapacità di intendere e volere per scegliere o meno di sottoporsi a terapie sanitarie. “Una legge che esprime un principio di civiltà e laicità”, come spiega il primo proponente Vincenzo Maraio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico